ROMA FRINGE FESTIVAL-O TACCIA PER SEMPRE: della ricerca di se stessi…ed altre storie - Gufetto Magazine

ROMA FRINGE FESTIVAL

ROMA FRINGE FESTIVAL-O TACCIA PER SEMPRE: della ricerca di se stessi…ed altre storie

Al Roma Fringe Festival, tra i giardini di Castel Sant' Angelo, dal 10 al 12 Giugno è andato in scena “O TACCIA PER SEMPRE”, presentato dalla Compagnia Pamela Sabatini – Associazione Teatro Forsennato, scritto e diretto da Pamela Sabatini, protagonista sul palco insieme a Valeria Bianchi, aiuto regia.

Un commovente e al contempo ironico spaccato autobiografico, nato dalle memorie della regista e delle donne della sua famiglia, che riflette con sfrontata tenerezza sulla necessità della riscoperta delle proprie radici per ritrovare se stessi e poter ricominciare a guardare il mondo incuriositi e sorpresi, come si faceva da bambini

La pièce è il racconto di una fuga dalla cecità dell'età adulta, passando attraverso la memoria di odori e suoni da cui riaffiora il passato, per ricongiungersi con esso.
Il palco, dalla scenografia assente, si riempie della travolgente energia delle due attrici, complete e consapevoli, che con i propri corpi e un intensa interpretazione immergono lo spettatore in immagini di spiagge, vagoni di treni, estati trascorse in famiglia e feste di paese. Tra le pieghe della narrazione, sospesa tra realtà e visioni oniriche, l'intonazione di nenie tradizionali accompagnata da un tamburo e un organetto, rilascia il forte sapore della terra calabra.

Spettacolo di drammaturgia contemporanea, la rappresentazione rapisce l'attenzione dello spettatore grazie alla composizione di diversi linguaggi artistici, fondendo l'espressività della recitazione con quella del canto, dei movimenti del corpo e delle ombre (light designer Dario Aggioli).
La straordinaria alchimia tra le due interpreti, dall'accattivante presenza scenica, regala al pubblico una performance armonica, fisica e musicale, ricca di variazioni di registro e repentini cambi di dialetto.

Il risultato è uno spettacolo interessante, dalla profonda emotività in grado di mantenere un ritmo serrato e dinamico per tutta la sua durata. “O TACCIA PER SEMPRE” ha ricevuto il Premio Giuria Popolare Festival 3x3 e il Premio Ragazzi Ermio Colle.

seguici su Facebook
seguici su Linkedin
seguici su Google +
seguici su Pinterest
seguici su Twitter