La giungla delle quote rosa:una scena tutta al femminile - Gufetto Magazine

Recensioni Teatro

La giungla delle quote rosa:una scena tutta al femminile

Passa da un successo ad un altro Sasa Russo. Ha appena lasciato il palco del teatro Manhattan e del Teatro Studio Uno con lo spettacolo A senso Unico per approdare al Teatro Duse di Roma e portare in scena La giungla delle quote rosa. Una divertente rappresentazione che vede sul palco solo donne. È un’originale trovata quella dell’autore e regista Sasà Russo che, senza dubbio, ha vinto una scommessa col genere femminile.

Quattro donne, un ufficio ed un unico obiettivo: conquistare il posto della poltrona vacante del piano di sopra. Intercalati solo da una voce maschile, i dialoghi delle protagoniste scorrono fluidi, su un tema solo apparentemente leggero, come quello della scalata professionale in un’azienda. Azienda, certo sui generis, ma comunque testimone di un gruppo di donne diverse per carattere e temperamento ma alla fine unito dall’ambizione e dalla voglia di successo.

La messinscena e godibile, divertente e simpatica ed ottime sono le sue interpreti (Eleonora Micali, Lorena Bartolomeo, Silvia Ferrari, Veronica Corsi) che tanto si affannano nel tentativo di far passare quelle lunghe ore di lavoro nell’ azienda.

Gag e sketch teatrali rendono la commedia scorrevole. Il testo e le scelte registiche rendono la storia irriverente e facile da seguire. Un lavoro originale grazie a continuo rifarsi alle abitudini delle donne che, nonostante le mille attività da seguire, risultano sempre vincenti ed impeccabili. Purtroppo però, come nel caso delle protagoniste, non è sempre la meritocrazia a ripagarle.

 

La giungla delle quote rosa è in scena al teatro Duse di Roma, via Crema 8, fino al domenica 19 Dicembre

seguici su Facebook
seguici su Linkedin
seguici su Google +
seguici su Pinterest
seguici su Twitter