Il Credo dell'uomo libero di Bertrand Russell - Gufetto Magazine

Il Credo dell'uomo libero di Bertrand Russell

Qual è il sintomo di una rivoluzione? Quella scintilla che la fa scattare e rendere totalizzante il fuoco dell'ostilità?
Dove si annida e come si attiva?
Dopo aver letto questo libro il germe del rigetto alla normalità finora vissuta si fa immediatamente sentire... diventa virus implacabile e coinvolge ogni molecola del nostro essere, fin dentro lo spirito stesso.
Soprattutto, una volta sedimentato il flusso cognitivo, alla fine arriva la risposta: in noi e nella nostra intelligenza.
Russell, qui in una veste assolutamente inedita, ci fa sgranare gli occhi su troppi aspetti del nostro mondo, del nostro universo sociale che non funzionano, funzionano male e sono viziati da utopie personali e distorte.
IL CREDO DELL'UOMO LIBERO, lascia il tempo di prendere fiato, come prima di un tuffo, per poi gettarsi in un cambiamento che ognuno di noi può realizzare attraverso una sana auto-consapevolezza del proprio essere su questa terra e in rapporto con ciò che ci circonda.
La politica ruffiana e fumosa, la legge e l'ordine così primitivi ("[...] legge o ordine sono sempre ostili alle innovazioni e gli innovatori sono quasi sempre, e fino a un certo punto, degli anarchici"), l'etica come riscoperta, la guerra e molto altro sono gli argomenti fondanti di queste riflessioni che accendono la fiamma del cosa possiamo fare per cambiare.

Temi scottanti, trattati con lucidità invidiabile da una qualsiasi delle attuali "grandi menti" che sproloquiano come tuttologi su ogni argomentazione di chiara natura sociale, senza però tradire la loro appartenenza a un sistema opprimente e imperante.
Questo libro è una proposta di libertà, intelligenza, conoscenza e soprattutto presa di posizione contro l’apatia indotta dai Governi e dall’iniquità di grandi pensieri imperanti e massificatori.

Epifania vera e propria che reintroduce in noi i meccanismi necessari di un pensiero limpido e creativo.

Parole di The Oyster Cult

 

In tre righe? Rivoluzione!

IL CREDO DELL’UOMO LIBERO
Autore: Bertrand Russell

Piano B edizioni- pp.gg. 135 – euro 12- 2013
Traduzione di Alessandro Miliotti

seguici su Facebook
seguici su Linkedin
seguici su Google +
seguici su Pinterest
seguici su Twitter