La Finlandia a Milano con ‘Caffè Helsinki’ - Gufetto Magazine

La Finlandia a Milano con ‘Caffè Helsinki’

La Finlandia (Suomi in finlandese), all’ottavo posto in Europa per estensione, caratterizzata dalla più bassa densità di popolazione (la maggior parte della quale concentrata nelle regioni meridionali) e poco conosciuta, ha lottato nei secoli per difendere e conservare fisionomia, tradizioni e lingua e in pochi decenni è riuscita a superare il gap economico-industriale che la separava dagli altri Stati diventando una repubblica all’avanguardia con un’altissima qualità della vita e uno dei Paesi più organizzati e civili al mondo.

Malgrado gli straordinari risultati ottenuti, i Finlandesi hanno conservato integri gli antichi valori e a detta di persone che li conoscono e li frequentano sono “sinceri, veri e semplici”, il che rende il rapportarsi con loro estremamente piacevole; è, invece, impegnativo impararne la lingua appartenente al gruppo linguistico ugrofinnico della famiglia uralica.

A Milano è possibile affrontare tale problema fino al 12 giugno 2014 grazie a Caffè Helsinki (www.caffehelsinki.it, www.iperborea.com), Festival tematico - ideato e organizzato da Iperborea in collaborazione con Luca Scarlini - che si svolge in importanti spazi pubblici e privati (GAM, Spazio Oberdan, Cascina Cuccagna, Biblioteca di Parco Sempione, Biblioteca Sormani, libreria Gogol&Company…) con tematiche quali letteratura, cinema, arte, musica, design. alimentazione… e lingua finlandese di cui sono proposte lezioni di avvicinamento e approfondimento.

Particolarmente nutrito il programma di letteratura di ieri e di oggi con nomi importanti conosciuti anche da noi per avere partecipato a Premi letterari.

Affascinante la mostra dedicata al bravo fotografo Pentii Sammalahti i cui scatti argentati rivelano il fascino sublime, misterioso e melanconico dei paesaggi nordici tra silenti distese di neve e orizzonti sterminati con le infinite sfumature di luce che offre tale singolare terra in cui d’inverno il sole tramonta dopo tre ore e d’estate oltre al Circolo Polare Artico non tramonta per due mesi creando quello spettacolare fenomeno che è ‘il sole a mezzanotte’.

Caffè Helsinki è un’occasione culturalmente ghiotta per avvicinarsi a una cultura poco nota che merita di essere approfondita e conosciuta anche in loco allo scopo di scoprire le meraviglie naturalistiche dei 37 Parchi Nazionali e la straordinaria ricchezza faunistica con linci, lupi, aquile, cigni e gru, foche rare oltre alle renne, icona della Lapponia finlandese.

 

seguici su Facebook
seguici su Linkedin
seguici su Google +
seguici su Pinterest
seguici su Twitter