CHE SORPRESA “ORTICOLARIO”! - Gufetto Magazine

CHE SORPRESA “ORTICOLARIO”!

Orticolario 2013

Un trionfo di sorprese la quinta edizione di “Orticolario”, manifestazione che dal 4 al 6 ottobre 2013 offre la possibilità di godere nel superbo giardino di Villa Erba a Cernobbio (Como) di un singolare abbinamento tra il fantastico mondo del giardinaggio e il gusto, senso conduttore - o meglio ‘tentatore’ - verso una molteplicità di “Peccati di gola in giardino”.

 

Non sono forse verdure e frutta un invito, seppure all’insegna della salute (sempre che non si ecceda in quantità), a spizzicare, gustare e delibare sapori che, se ottenuti nel rispetto della natura, offrono una quantità infinita di sfumature gustative?

 

Certo oggi anche in tali campi si rischia di essere schiacciati dalla logica dell’omologazione - cui non sfugge neanche l’agricoltura - che punta a coltivare solo alcune specie facendo dimenticare infinite varietà non solo scomparse, ma di cui si fa quasi fatica a immaginare che siano esistite.

 

Niente paura, per fortuna esistono personaggi come Enzo Maioli, appassionato vivaista, che porta avanti con dedizione entusiasta il piacere di riscoprire ‘frutti antichi’, passione ereditata dal padre Mario, l’Uomo dei Semi, che dal 1928 ha cominciato a raccogliere semi di frutti creando un fantastico vivaio ricco oggi di ca. 1300 varietà che, oltre a conservare quella biodiversità che va scomparendo, permettono di scoprire sapori dimenticati.

 

Il rischio è di perdersi accompagnati dal racconto dettagliato e appassionato di Enzo che spiega, racconta, suggerisce, propone e comunica entusiasmi consigliando sia chi ha un pezzo di terra in cui coltivare tali preziosità, sia chi vive in appartamento perché dedicarsi alla coltivazione dà serenità e salute all’uomo come ben dimostra l’area “Orto è Benessere. L’orto giardino terapeutico sociale, con tutti per tutti” di Carla Testori. Si potrebbe proporre ad alcuni condomini rissosi di costruire un’area comune in cui convogliare le energie trasformando le tensioni in realizzazioni orticole creative!

 

Al di là di consigli che valgono sia per i singoli, sia per i gruppi, è certo che “Orticolario” offre infiniti stimoli che possono rispondere alle più diverse aspirazioni e desideri consci o inconsci non solo relativi al gusto, ma anche alla scoperta del lussureggiante mondo vegetale tropicale, subtropicale ed equatoriale nella “Verde selva” - ideata dal compianto Alfredo Ratti e realizzata da Rattiflora - dove si possono incontrare le sculture iperrealiste dell’artista Michele Vitaloni: gorilla, scimpanzé, rinoceronti, ippopotami…

 

Senza dimenticare la Dahlia, fiore protagonista di questa edizione e le infinite proposte di piccoli e grandi artigiani quale tra gli altri SgaravattiTrend che presenta grossi gatti o locomotive decorati da vasetti calamitati, ‘KalaMitica’, contenenti piantine di ogni genere: non resta che scegliere tra le infinite e deliziose idee. 

 

Info: www.orticolario.it

 

seguici su Facebook
seguici su Linkedin
seguici su Google +
seguici su Pinterest
seguici su Twitter