A Nizza ‘L’Italie à Table’ - Gufetto Magazine

A Nizza ‘L’Italie à Table’

Nizza - città multiforme le cui radici affondano nella preistoria, reca segni della grecità e della romanità e, dopo essere stata per circa cinque secoli sotto i Savoia, nel 1860 è ceduta alla Francia per la causa italiana - è caratterizzata da un elegante lungomare di una decina di chilometri (costituito dalla celeberrima Promenade des Anglais il cui prolungamento verso est si chiama Quai des Etats-Unis), molto vitale e goduto dai cittadini che offrono ai turisti che lo affollano l’immagine di una consapevolezza delle ricchezze del territorio e della capacità di saperle utilizzare e che è anche sede di numerose manifestazioni.

Tra queste veramente sfiziosa da giovedì 29 maggio a domenica 1° giugno ‘L’Italie à Table’, Salone della gastronomia italiana (con ingresso gratuito) giunto alla 10ª edizione - ideato e organizzato in occasione della Festa della Repubblica Italiana dalla Camera di Commercio Italiana con il sostegno del nostro Ministero per lo Sviluppo Economico, della Région PACA e della città di Nizza - eccellente biglietto da visita del nostro ‘sapere fare’ con il meglio della gastronomia e della cultura italiana a testimonianza di antichi e rinnovati legami ben rappresentati dal nastro a quattro colori tagliato nel momento dell’inaugurazione.

Conferenze, anteprime… e numerose novità come il Gelato Festival (www.gelatofestival.it), un simpatico e intelligente Concorso per i maestri gelatai italiani che si trasforma in una stuzzicante gara i cui giudici sono proprio i consumatori i quali gustano un prodotto sempre fresco e preparato nel più grande laboratorio mobile di gelato artigianale mai costruito.

Nato per celebrare l’origine italiana del gelato alla corte di Cosimo de’ Medici nel 1559 (poi esportato in Francia da Caterina de’ Medici) attribuita a Bernardo Buontalenti (1536-1608), fantasioso artista fiorentino, il Festival ha come chiave d’accesso la Gelato Card (con prezzo ridotto per gli under 18, condivisibile con altre persone e utilizzabile per tutta la durata de L’Italie à table) che dà diritto a 5 assaggi e a un Gelato Cocktail, a seguire corsi anche per bambini accompagnati da adulti e naturalmente a votare il gelato preferito.

Tra i vincitori delle singole tappe del tour 2014 (che si concluderà ad Amsterdam il 10 agosto) del Festival del gelato - nostro ambasciatore raffinato e salutare - si effettuerà una finalissima con un ‘super vincitore’.

 

seguici su Facebook
seguici su Linkedin
seguici su Google +
seguici su Pinterest
seguici su Twitter