PIRANDELLIANA 2015: SEI PERSONAGGI IN CERCA D'AUTORE: sull’Aventino rivive il Teatro nel Teatro - Gufetto Magazine

PIRANDELLIANA 2015: SEI PERSONAGGI IN CERCA D'AUTORE: sull’Aventino rivive il Teatro nel Teatro

Dal 9 luglio è partita a Roma la XIX edizione di Pirandelliana, rassegna teatrale che ogni estate mette in scena opere di Luigi Pirandello. Con la regia di Marcello Amici, la compagnia La Bottega delle Maschere quest'anno presenta SEI PERSONAGGI IN CERCA D'AUTORE e ATTI UNICI, che si alternano nelle serate che hanno come location il meraviglioso cortile all'aperto della Basilica dei Santi Bonifacio e Alessio all'Aventino, dal quale si può ammirare una incantevole veduta sul centro di Roma.

Nei giorni pari (MARTEDì GIOVEDì E SABATO-vedi calendario in fondo) si mette in scena SEI PERSONAGGI cui abbiamo assistito. Un'opera importante, forse la più conosciuta tra quelle di Pirandello, nonché quella che segna l'inizio della tematica del teatro nel teatro: lo spettatore si trova davanti a una scena che vuole rappresentare una sedicente realtà, ma è al contempo consapevole di essere davanti a una finzione, perché sempre di teatro si tratta (l'attore recita, ma deve convincere il pubblico che invece sta dicendo la verità); la tematica pirandelliana della distinzione tra "persona" e "personaggio" è presentata con accuratezza quasi filologica: "qui non recitano i personaggi, recitano gli attori".
Quelli che dovranno inscenare la storia della famiglia "in cerca d'autore" sono sempre disposti alla sinistra rispetto allo sguardo del pubblico, mentre la famiglia stessa si muove tra la parte centrale e quella destra del palco in un gioco di battute tra personaggi, attori e membri della famiglia, che si confrontano continuamente.

La scenografia è scarna, così come suggerisce lo stesso Pirandello, per poter evitare allo spettatore quel senso di straniamento dovuto alla finzione teatrale. I costumi sono la caratteristica che colpisce di più: accuratamente selezionati in stile anni Venti del Novecento, proiettano il pubblico in un'ambientazione fedele a quella della rappresentazione originale (di quel 9 maggio 1921 al teatro Valle di Roma, quando l'opera fu contestata e allo stesso autore furono lanciate monetine all'uscita del teatro, in segno di sdegno).
Oltre a delle sedie disposte linearmente sulla sinistra del palco per far sedere gli "attori", sulla destra è posizionato un telo a mo' di schermo quadrato che, nella sua semitrasparenza, mostra i "personaggi". Questi all'inizio della pièce vi si trovano dietro e durante la rappresentazione ne escono uno alla volta: il padre, Marcello Amici, la figliastra, Paola Tripodo, la madre, una bravissima Anna Varlese che sa rendere molto bene il tono funereo proprio del personaggio che interpreta, e il figlio, Davide De Angelis, anche lui in grado di trasmettere l'angoscia propria del dramma familiare che Pirandello costruisce mediante i dialoghi dei "personaggi".
Il giovinetto e la bambina, invece, dato che non hanno battute, sono stati sapientemente resi con due pupazzi bianchi che restano seminascosti dietro al telo bianco.

Per la recitazione, spicca la figura del direttore-capocomico interpretato da Marco Vincenzetti, che fa da attore leader per tutto lo spettacolo. Molto simpatica anche l'interpretazione di Alessandra Ferro che interpreta la stramba Madame Pace, vestita di un rosso acceso, con una parrucca biondo platino e che, lo stesso Pirandello fa parlare in un buffo mix di italiano e spagnolo.
Di particolare rilievo anche l'uso del colore viola per alcuni abiti: l'impermeabile di Davide De Angelis e la sciarpa di uno degli "attori"; quasi a voler sfidare la scaramanzia per cui gli attori non devono indossare abiti viola in scena. La scelta musicale è anch'essa di tutto rispetto: lo spettacolo inizia con un sottofondo di Chopin e termina con lo Studio op. 8 n. 12 del compositore russo Scrjabin.

La compagnia La Bottega delle Maschere, dunque, si conferma, anche quest'anno, come un interessante punto di riferimento per le notti dell'estate romana.

Spettacoli in programma
venerdì 17 “ L’imbecille, Bellavita, L’uomo dal fiore in bocca, La patente
sabato 18 “ Sei personaggi in cerca d’autore
domenica 19 “ L’imbecille, Bellavita, L’uomo dal fiore in bocca, La patente
lunedì 20 “ Riposo
martedì 21 “ Sei personaggi in cerca d’autore
mercoledì 22 “ L’imbecille, Bellavita, L’uomo dal fiore in bocca, La patente
giovedì 23 “ Sei personaggi in cerca d’autore
venerdì 24 “ L’imbecille, Bellavita, L’uomo dal fiore in bocca, La patente
sabato 25 “ Sei personaggi in cerca d’autore
domenica 26 “ L’imbecille, Bellavita, L’uomo dal fiore in bocca, La patente
lunedì 27 “ Riposo
martedì 28 “ Sei personaggi in cerca d’autore
mercoledì 29 “ L’imbecille, Bellavita, L’uomo dal fiore in bocca, La patente
giovedì 30 “ Sei personaggi in cerca d’autore
venerdì 31 “ L’imbecille, Bellavita, L’uomo dal fiore in bocca, La patente
sabato 1 agosto Sei personaggi in cerca d’autore
domenica 2 “ L’imbecille, Bellavita, L’uomo dal fiore in bocca, La patente
lunedì 3 “ Riposo
martedì 4 “ Sei personaggi in cerca d’autore
mercoledì 5 “ L’imbecille, Bellavita, L’uomo dal fiore in bocca, La patente
giovedì 6 “ Sei personaggi in cerca d’autore
venerdì 7 “ L’imbecille, Bellavita, L’uomo dal fiore in bocca, La patente
sabato 8 “ Sei personaggi in cerca d’autore
domenica 9 “ L’imbecille, Bellavita, L’uomo dal fiore in bocca, La patente

Info:
dal 9 luglio al 9 agosto 2015
SEI PERSONAGGI IN CERCA D’AUTORE
(in scena il martedì, il giovedì, il sabato)
ATTI UNICI
L’imbecille, Bellavita, L’uomo dal fiore in bocca, La patente
(in scena il mercoledì, il venerdì, la domenica)
di Luigi Pirandello
con
Marcello Amici, Marco Vincenzetti, Paola Tripodo, Anna Varlese,
Giacomo Bottoni, Davide De Angelis, Cristina Cubeddu, Mario De Amicis,
Alessandra Ferro, Valerio Serraiocco, Giulia Nardinocchi, Carlo Bari
Regia Marcello Amici

PIRANDELLIANA 2015 - XIX Edizione
dal 9 luglio al 9 agosto
GIARDINO DELLA BASILICA DEI SANTI BONIFACIO E ALESSIO ALL’AVENTINO
Piazza Sant’Alessio, 23 - Roma - ore 21.15
Ingresso € 14,00; ridotto € 12,00
Inizio spettacolo ore 21.15 - Lunedì riposo
Informazioni e prenotazioni: 06.6620982
www.labottegadellemaschere.it
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

seguici su Facebook
seguici su Linkedin
seguici su Google +
seguici su Pinterest
seguici su Twitter