IL VASETTO DI PANDORA@Teatro Agorà - Gufetto Magazine

IL VASETTO DI PANDORA@Teatro Agorà

Che fortuna sapere che gli spettatori del Teatro Agorà sono i veri superstiti della tragica teoria apocalittica de “Il Vasetto” di Pandora", in scena fino al 3 Maggio, scritto e diretto da Luciano Capponi.

Dopo aver visto lo spettacolo, però, non sarete della stessa idea. I personaggi della storia sono quelli della tragedia greca: Bertazio, Clotilde, il Principe, re e regina, ma poi, sebbene in modo un po’ confuso, ognuno di questi ha una propria lingua: un mèlange di lingue straniere (spagnolo e francese) e dialetti ( pugliese e bolognese): eppure l'aspetto più incomprensibile è il messaggio che vuole lasciare l'autore.

Di cosa parla lo spettacolo? Non si capisce bene. I personaggi sembrano ricordare il mito greco, ma siamo in un tempo sconosciuto e tutto risulta ambiguo, e il messaggio ricade sulla satira sessuale tra Bertazio e il principe effeminato. In una scenografia tetra, primitiva, che tende sul nero come a ricordare la sventurata tragedia. Di tragico c'è anche lo spettacolo in sé, privo di messaggio, una trama trama incomprensibile, che ripete battute prive di filo logico.

Buona, invece, l'interpretazione degli attori Nicolas Franik, Giulio Brando, Stefano D’ Angelo Valentina Scorsese, Ione Medina, Bessy Bang.

 

Il vasetto di Pandora
di Luciano Capponi
con Nicolas Franik, Giulio Brando,
Stefano D’ Angelo Valentina Scorsese,
Ione Medina, Bessy Bang
diretto da Luciano Capponi

Teatro Agorà
via della Penitenza 33 - Roma
dal 14 aprile al 3 maggio
ore 21.00 - domenica ore 18.00
Biglietti Intero 15.00 e ridotto 10.00
Per info: 066874187 mail Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

seguici su Facebook
seguici su Linkedin
seguici su Google +
seguici su Pinterest
seguici su Twitter