BUKOWSKY@Teatro Cometa OFF: un pezzo di cielo nel cuore - Gufetto Magazine

BUKOWSKY@Teatro Cometa OFF: un pezzo di cielo nel cuore

Solo per tre giorni, dall’8 al 10 maggio, al Teatro Cometa Off, apprezzata perla nel cuore di Testaccio, è andato in scena BUKOWSKY A NIGHT WITH, uno spettacolo in ricordo di Henry Charles Bukowsky jr, poeta e scrittore della corrente letteraria chiamata “realismo sporco”.

La scena è particolarmente suggestiva, citazione colta del suo libro più famoso “Post Office”, pavimento e pareti sono completamente tappezzati da carta da pacchi, anche le piccole luci che pendono dal soffitto, hanno come paralume questa rustica e significativa carta, sul fondo una vasca da bagno, un po’ meno grande di una classica, ma sicuramente più comoda di un semicupio. Sulla destra una scrivania grida lavori in corso da ogni lato, macchina da scrivere e telefono d’epoca, e fogli, fogli dappertutto.
Nella vasca è adagiato Hank, forse per lui è stretta ma ci sta comodo, si alza, si asciuga e si veste, e mentre lo fa ci rende partecipe del suo mondo, conosciuto ma anche intimo e segreto, parole forti, dure, impudiche, ma sentite e vere, in qualche momento la fatica di un linguaggio così aspro si fa sentire, ma non è gratuito come quello che spesso si sente in giro, il senso è l’affanno di vivere alla ricerca di un piacere perpetuo che non c’è, alcool e donne non bastano.

“C’è un pezzo di cielo nel mio cuore, che vorrebbe uscire” recita Hank, come se la bellezza e la soavità del nostro essere fosse celata per la vergogna di desiderare armonia con il mondo, mentre invece si ostenta di detestarlo.
L’autore D.Francesco Nikzad con questo lavoro di pregio, nel 2013 ha vinto al Festival Voci dell’Anima come “Miglior testo”, l’attore e regista Roberto Galano, è stato un Bukowsky rappresentativo di una generazione che ha faticato non poco all’epoca ad avere un posto nella società, e il merito è di avergli donato un lato umano e sconosciuto di cui forse le nuove generazioni sentivano il bisogno, non ci dimentichiamo delle musiche psichedeliche-rock che sono state con noi in una notte, con Hank.

Bukowski – A night whit Hank
scritto da D. Francesco Nikzad
diretto e interpretato da Roberto Galano
musiche originali Antonio Catapano
scene Michele Ciuffreda, D. Francesco Nikzad, Vito Scudo
editing Audio Roberto Moretto
prodotto dal Teatro dei Limoni (Fg)

TEATRO COMETA OFF
Via Luca della Robbia 47
dall'8 al 10 maggio
ore 21.00 domenica ore 18.00

seguici su Facebook
seguici su Linkedin
seguici su Google +
seguici su Pinterest
seguici su Twitter