La Commedia di Candido @ teatro Carcano Milano - Gufetto Magazine

La Commedia di Candido @ teatro Carcano Milano

Opera singolare che parte da un fatto storico quella inventata da Stefano Massini il quale racconta con la sua ‘pièce’ la sua visione del clima dell’epoca dei Lumi.

Siamo in pieno ‘700, in casa di uno dei padri di questa nuova tendenza culturale destinata a sovvertire l’ordine costituito dell’ancien régime a tal punto da fare nascere ben due Rivoluzioni: Amerina e Francese.

Protagonista il filosofo Francois-Marie Arouet, detto Voltaire, che, preparandosi a dare alle stampe il “Candido o l’ottimismo” (la cui prima edizione è del 1759) che avrebbe messo alla berlina potenti e letterati dell’epoca, determina reazioni e controffensive da parte di Jacques Diderot (autore della celebre Enciclopedia) e Jean Jacques Rousseau con i quali peraltro non corre buon sangue: tutti i personaggi sono interpretati da Vittorio Viviani.

Qui comincia l’invenzione e l’inserimento di un personaggio di fantasia, Augustine (interpretata da Ottavia Piccolo), ex attrice che si trova coinvolta in un’operazione di spionaggio ‘ante litteram’.

Molto simpatico e corrispondente alla realtà il disvelamento delle debolezze dei grandi geni dell’umanità i quali spesso - ieri, oggi e domani - nascondono debolezze, manie, insicurezze ... e chi più ne ha più ne metta.

E il testo di Massini (che ha collezionato alcuni riconoscimenti per altre scritture teatrali) cavalca l’argomento portandolo alle estreme conseguenze tanto che ne risulta un quadro fortemente irrazionale e sbalestrato di un’epoca contraddistinta dal trionfo della ragione pur con il permanere di istituzioni ancestrali reazionarie, quali Chiesa e Stato, e di una posizione subalterna della donna che nel lavoro teatrale riscatta le angherie di secoli, mostrandosi estremamente positiva.

Bella ed essenziale la scenografia che con i costumi costituisce un momento di serenità.

Promettono molto gli ‘incipit’ del primo e secondo atto, ma poi cadono nell’eccesso.

Bisogna tuttavia riconoscere che il “Candido” evidenzia la dicotomia esistente tra un’educazione improntata sulla positività della ragione che risulta però imbelle di fronte a mali del mondo.

 

LA COMMEDIA DI CANDIDO

di Stefano MASSINI

Regia: Sergio Fantoni

Scene e costumi: Gianluca Sbicca e Simone Valsecchi

Costumi: Claudia Pernigotti

Luci: Luraj Saleri

con Ottavia Piccolo, Vittorio Viviani, Massimiliano Giovanetti, Natalia Magni, Francesca Farcomeni, Desireè Giorgetti, Alessandro Pazzi

 

Milano: Teatro Carcano, Corso di Porta Romana 63

Info e prenotazioni: 02 55181377/55181362, www.ticketone.it, www.vivaticket.it; Call center: 899.666.805 (servizio a pagamento)

Orario spettacoli: ore 20.30 da martedì a sabato, ore 15.30 domenica, lunedì riposo

Biglietto: poltronissima € 34.00, balconata € 25.00

Fino al 21 marzo 2010

seguici su Facebook
seguici su Linkedin
seguici su Google +
seguici su Pinterest
seguici su Twitter