Gufetto Magazine

ROMA FRINGE FESTIVAL 2014: cronache di vincitori vecchi e nuovi

L’11 luglio scorso il Fringe Festival ha chiuso i battenti dopo 37 giorni di teatro indipendente che hanno riempito di visitatori, amanti del teatro, compagnie e uffici stampa a Villa Mercede, a San Lorenzo

Il Fringe Festival ha organizzato ben 72 spettacoli in maniera completamente autoprodotta e autofinanziata con una formula che sembra funzionare anche in un periodo di crisi economica che tocca inesorabilmente il circuito teatrale romano. Ma il Fringe non si ferma con la premiazione finale: continua per tutto l’anno attraverso la promozione degli spettacoli durante la stagione autunnale e invernale.

I finalisti
La serata finale ha visto esibirsi i 4 finalisti più votati da pubblico e giuria di cui ha fatto parte anche Gufetto che ha seguito diversi spettacoli con tutta la sua redazione, dal 7 giugno al 10 luglio 2014, su una rosa di 72 provenienti da Italia, Belgio, Regno Unito, Francia e Stati Uniti: i finalisti sono stati
-84 Gradini (di e con Giuseppe Mortelliti),
-Groppi d’Amore nella Scuraglia (di Tiziano Scarpa con Silvio Barberio),
-Taddrarite (Accura Teatro, regia di Luana Rondinelli con Claudia Gusmano, Luana Rondinelli, Anna Clara Giampino),
-Il Fulmine nella Terra. Irpinia 1980 (Teatro dell’Osso, di Mirko Di Martino, con Orazio Cerino).

I vincitori
Ed ecco i premi e i vincitori del Roma Fringe Festival 2014:
Miglior Spettacolo Roma Fringe Festival 2014: Taddrarite – Accura Teatro
Miglior Regia: Migrazioni – Collectif faim de loup (Belgio)
Miglior Drammaturgia: Taddrarite – Accura Teatro
Premio Special Off: 84 Gradini, di e con Giuseppe Mortelliti
Premio del Pubblico: Zitti zitti – Actores Alidos
Miglior Attrice: Claudia Gusmano – Taddrarite, Accura Teatro
Miglior Attore: Silvio Barberio – Groppi d’amore nella Scuraglia
Premio Spirito Fringe: The Chase – Pinch of Salt Theatre (UK)
Premio Gaiaitalia.com: Lamagara – Confine Incerto
Premio Periodico Italiano Magazine: NO. Una giostra sui limiti dei limiti imposti – Collettivo Controcanto
Menzione Speciale Giovane Talento: Daniele Fedeli – Orlando Bodlero, Innamorati Erranti

Da un vincitore all’altro

A brevissimo tempo dalla proclamazione del vincitore del Fringe Festival, con Taddrarite, un’altra compagnia siciliana registra un nuovo importante successo: Vucciria Teatro: vincitori del Roma Fringe 2013, hanno vinto il San Diego International Fringe Festival (California) con “Io Mai Niente con Nessuno avevo fatto” si è aggiudicato anche la vittoria al San Diego International Fringe Festival (California), affermando il teatro italiano negli Stati Uniti.
"Io, mai niente con nessuno avevo fatto” è la storia di Giovanni, incarnazione dell’ingenuità e della passione allo stato puro, dell’innocenza che supera tutte le barriere della conoscenza e dell’ignoranza: un pezzo unico di anima che dice tutto quello che pensa, che crede a tutto quello che gli viene detto. Giovanni è la forza e il coraggio di chi non riesce a vedere il mondo se non come uno spartito di note da danzare. L’istinto alla vita, alla sopravvivenza. Oltre la malattia. Oltre il male.
Sicilia anni ‘80, omosessualità, malattia, violenza, morte sono lo spunto per raccontare e suscitare emozioni, superando i contesti e le categorie, ma allo stesso tempo focalizzando l’attenzione su tematiche umane e sociali quanto mai presenti e scottanti.
Nel 2015 sui palchi internazionali del Fringe sarà Accura Teatro a portare Taddrarite (Regia di Luana Rondinelli con Claudia Gusmano, Luana Rondinelli, anna Clara Giampino) sulle scene e a rappresentare il teatro indipendente nel mondo

Cos’è il Fringe
Il Roma Fringe Festival si svolge senza fondi, con il supporto di una rete di associazioni, teatri, professionisti e realtà romane che prestano il loro lavoro per lo sviluppo del teatro indipendente italiano: Associazione Nero Artifex, La Cattiva Strada, Teatro Studio Uno, Teatro Trastevere, Byron Bay e altri.

Per info: www.romafringefestival.it - www.facebook.com/RomaFringe

seguici su Facebook
seguici su Linkedin
seguici su Google +
seguici su Pinterest
seguici su Twitter